Praticanti

Regolamento per la pratica forense e l’esercizione del patrocinio

La pratica forense, ai sensi dell’art. 41, comma 1, L. n. 247/2012, consiste nell’addestramento, a contenuto teorico e pratico, del praticante avvocato finalizzato a fargli conseguire le capacità necessarie per l’esercizio della professione di avvocato e per la gestione di uno studio legale nonché a fargli apprendere e rispettare i princìpi etici e le regole deontologiche
Scarica il regolamento integrale